Una giornata alla scuola dell'infanzia


Alla scuola dell'infanzia non esistono giornate tipo, perché ogni giornata è diversa e speciale!

Un’adeguata organizzazione è però la condizione essenziale per vivere esperienze significative.

 

Ci sono alcuni momenti (accoglienza, igiene e cura personale, pranzo, sonno e relax, saluto e ricongiungimento con il genitore) che si ripetono quotidianamente e che scandiscono il ritmo garantendo al bambino sicurezza e serenità. Attraverso comportamenti usuali e azioni consuete, il bambino sviluppa la sua autonomia e potenza le proprie abilità. Dal punto di vista cognitivo la ripetitività consente il consolidarsi delle azioni, l’organizzazione della memoria e della capacità di rappresentazione.

IL TEMPO DELL'ACCOGLIENZA dalle 7.30 alle 9.00 al pre-scuola - dalle 9.00 alle 9.30 in sezione

Ogni giorno i bambini vengono accolti dalle proprie insegnanti. Questo momento è fondamentale per aiutare i bambini ad elaborare serenamente il distacco dalla famiglia.

 In questi momenti i bambini hanno a disposizione tutti i materiali della classe e li possono utilizzare individualmente o a piccoli gruppi.

IL TEMPO DEL RIORDINO ogni volta che si passa da un’attività alla’altra

I bambini vengono aiutati e stimolati dalle insegnanti perchè il riordino sia un momento significativo e positivo allo stesso tempo, un momento in cui sperimentare la collaborazione, il piacere di vivere in un ambiente curato e ordinato, anche mettendo in atto importanti competenze cognitive quali la classificazione.

IL TEMPO DELLE PAROLE IN CERCHIO dalle 9.30 alle 10.00

E' un "rito" che dà inizio alla giornata per riconoscersi come gruppo di appartenenza, rendere attivi i bambini nella compilazione del registro, del calendario e del menù. È anche un momento importante di condivisione delle proprie esperienze attraverso la verbalizzazione, e in forma di turnazione il bambino vive il protagonismo del racconto ma anche l’ascolto dell’altro. Ogni sezione organizza e gestisce questo momento in modalità diverse in base all’età e alle caratteristiche del gruppo-sezione decidendo quali incarichi assegnare ai bambini (come forma di responsabilizzazione nel gruppo), quando e come vivere la routine del bagno. Quest’ultima è un momento molto importante perchè valorizza l’autonomia e il senso di cura verso il proprio corpo.

Segue la merenda, a base di frutta di stagione.

IL TEMPO DELLE ESPERIENZE dalle 10.00 alle 11.30 e dalle 14.00 alle 15.30

Negli spazi della scuola i bambini trovano materiali specifici e vari: una "miniera" dove scoprire "tesori" manipolabili, duttili all'azione, trasformabili... Soprattutto scoprono, conoscono, imparano, interagiscono, fanno esperienza, nel contatto diretto con la realtà tipica dell'ambiente fisico e umano che li circonda.

IL TEMPO DELLA CONDIVISIONE dalle 12.00 alle 13.00

Dopo tante energie consumate, bisogna ricaricarsi! Il pranzo è anche una preziosa occasione per l'educazione alimentare (trovare il coraggio di assaggiar, sapersi dosare nei consumi,…) e alla socialità. Guarda il menù.

Dopo pranzo i bambini di tre anni che ne hanno bisogno riposano nell’aula della nanna.

IL TEMPO DEI SALUTI dalle 15.30 alle 16.00 in sezione - dalle 16 alle 18 al post scuola

Per rielaborare le esperienze vissute nella giornata. Per "ritrovare" le figure familiari, pronti a raccontare le nuove scoperte.