Progetto IRC: LA RETE DELLA VITA


Siamo tutti creature a immagine di Dio, “chiamate ad abitare come fratelli e sorelle la stessa casa comune. Non siamo stati creati per essere individui che spadroneggiano, siamo stati pensati e voluti al centro di una rete della vita costituita da milioni di specie per noi amorevolmente congiunte dal nostro Creatore. È l’ora di riscoprire la nostra vocazione di figli di Dio, di fratelli tra noi, di custodi del creato. È tempo di pentirsi e convertirsi, di tornare alle radici: siamo le creature predilette di Dio, che nella sua bontà ci chiama ad amare le vita e a viverla in comunione, connessi con il creato.” (Papa Francesco, Messaggio per la V Giornata Mondiale di Preghiera per la cura del creato)

Quest'anno scopriremo che tutto ci è donato da Dio e che la natura, come diceva san Francesco, è uno splendido libro nel quale Dio ci parla e ci trasmette qualcosa della sua bellezza e bontà. Scopriremo anche che il creato è luogo di incontro con il Signore e tra di noi e, come lo ha definito papa Francesco, è il “social di Dio”.

 

FESTA DELLA MADONNA DEL ROSARIO (ottobre)

Nei giorni della festa patronale, siamo andati in chiesa per vedere la statua della Madonna del Rosario e abbiamo trovato una sorpresa: 7 grandi cuori, uno per ogni sezione. C'era anche una messaggio: i cuori rappresentano il grande amore di Maria per ciascuno, talmente grande che nel suo cuore c'è posto per tutti!

A scuola abbiamo chiesto ai bambini di trovare un modo per rappresentarsi all'interno del cuore di Maria: qualcuno ha fatto un autoritratto, qualcuno l'ampronta della mano oppure la stampa di un bacio... Ci siamo stati proprio tutti!

4 novembre: FESTA DI SAN CARLO

Dividiamo una grande sagoma di San Carlo in 7 parti: ogni classe decora il suo pezzo e insieme la ricomponiamo nell’atrio.

Don Giuseppe e don Stefano ci raccontano qualcosa di San Carlo e rimangono con noi durante il pranzo per festeggiare insieme.